A partire dal 1 gennaio 2020 entreranno in vigore alcune novità che riguardano il bollo auto. A partire dal metodo di pagamento, che dovrà avvenire tramite il nuovo circuito di pagamento “PagoPA” della pubblica amministrazione. Ma questo non sarà l’unico cambiamento che riguarderà questa tassa automobilistica il prossimo anno. Vediamo cosa sarà modificato e chi è esente (parzialmente o totalmente) dal suo pagamento.

Bollo auto: cosa cambia nel 2020

La lotta all’evasione riguarda anche il bollo auto: proprio per questo motivo il governo ha pensato di introdurre, nella manovra di fine anno, la possibilità di incrociare i dati presenti nel sistema informativo del Pubblico registro amministrativo (Pra) gestito dall’Aci, con quelle delle regioni. In questo modo gli evasori potranno essere scovati più facilmente.

Ma non solo. Le targhe passeranno sotto il controllo del fisco e, sempre da gennaio 2020, si potrà dire addio al certificato di proprietà dell’auto: le informazioni sul mezzo saranno contenute nel documento unico di circolazione, che verrà dematerializzato.

Chi non dovrà invece pagare questa tassa? Vediamo tutte le esenzioni sul bollo auto previste.

Bollo auto: tutte le esenzioni

Chi è esente dal pagamento del bollo auto? L’esenzione è prevista per alcune categorie di vetture, come:

  • le auto ecologiche (elettriche, ibride ad alimentazione benzina/elettrica, a gas metano o a GPL) a discrezione delle regioni, per un periodo di tempo compreso tra 3 e 5 anni;
  • le auto di organizzazioni no-profit.

L’esenzione si applica poi alla legge 104, per persone con disabilità di determinate categorie e ai loro familiari secondo precisi parametri.

Esenzioni parziali spettano alle vetture storiche, per uso privato oppure professionale, con determinati requisiti, ossia: un’età tra i 20 e i 29 anni;
il certificato di rilevanza storica e il riconoscimento di storicità sulla carta di circolazione. L’esenzione temporanea spetta anche in caso di esportazione di mezzi (autocarri, trattori stradali, rimorchi e semirimorchi) in un paese dell’Unione Europea per un periodo non inferiore ai 12 mesi. Possono non pagare il bollo auto tutti quegli automobilisti che rivendono l’auto attraverso concessionari autorizzati.

La gestione dell’esenzione bollo auto con eSOLVER per i Motori VEICOLI

eSOLVER per i Motori VEICOLI è il gestionale pensato per le concessionarie e gli autosaloni. L’applicativo offre tutta una serie di funzionalità per velocizzare il tuo lavoro quotidiano: dalla digitalizzazione dei registri di pubblica sicurezza, alla gestione delle immatricolazioni, permute e passaggi di proprietà, fino alla sospensione bolli auto.

La funzionalità dedicata alla gestione delle pratiche d’agenzia ti supporta sia nel mettere ordine tra i documenti che nella realizzazione di volantini promozionali da apporre sui veicoli per la vendita. La procedura invece è in grado di inviare i dati ai siti per il commercio elettronico veicoli e, aggiungendo moduli appositi, hai l’opportunità di gestione del magazzino ricambi, dell’officina e dei flussi di riordino materiale con la casa madre (DMS).

In particolare, la sospensione bollo è la funzionalità che entra in gioco proprio quando prendi in carico la vendita di un veicolo usato, e quindi hai la necessità di sospendere il pagamento dei tributi sul veicolo durante il periodo di prevendita.

Utilizzando questo software gestionale per concessionaria e autosalone puoi eseguire con facilità la gestione del flusso dati per la corretta compilazione della quadrimestrale ACI per l’esenzione bollo, richiesto dalla legge 53/1983, secondo le specifiche compatibili al programma “Rivendi” reperibile presso il sito internet del Ministero delle Finanze. Puoi inoltre effettuare anche le elaborazioni della lista veicoli con inizio esenzione bollo, oltre che la verifica su acquistato e venduto per controllare quali mezzi rientrano o meno nel periodo di sospensione bollo auto.

Stai cercando un gestionale specifico per la vendita di veicoli?

Scopri eSOLVER per i Motori – VEICOLI, la soluzione gestionale completa per AUTOSALONI e CONCESSIONARIE di tutti i tipi di veicoli.

, ,
Assistenza tecnica del gestionale: perché è fondamentale per il tuo lavoro
AgriDealerDay 2019: il comunicato stampa di UNACMA

Post correlati

Menu